Segreteria Pd, passaggio di consegne tra Zago e Denaro

3

Un simbolico passaggio di chiavi, ha sancito stamani il sostanziale passaggio di consegne tra l’uscente segretario provinciale del pd Salvatore Zago, e il neo eletto segretario Giovanni Denaro. Consumato questo passaggio, stamani Zago ha fatto un bilancio dei tuoi tre anni di segreteria, tra luci e ombre. Ombre caratterizzate dalla sostanziale litigiosità che ha contraddistinto il partito democratico, con riferimento soprattutto al circolo di Ragusa che ha inevitabilmente condizionato la tenuta del partito a livello provinciale. “Malgrado questo contesto – ha spiegato zago – il Pd provinciale è riuscito a fortificare il radicamento sul territorio, risultando importante in tanti processi sociali ed economici, a cominciare dall’aeroporto di Comiso”.
Per quanto riguarda la fase congressuale, e i ricorsi presentati sull’esito del congresso provinciale, Zago chiarisce come stanno le cose da un punto di vista procedurale. Per la fase regionale sarebbero scaduti già i termini; e su scala nazionale Ragusa non risulta tra le sedi in cui si deve agire.
Denaro ha già chiaro il percorso da compiere ad iniziare da un processo di unità che appare necessario.