E’ morto il maestro Giuseppe Criscione

20

E’ morto, all’età di 73 anni, il maestro Giuseppe Criscione, conosciuto in Italia e all’estero per le sue preziose terracotte. I suoi presepi hanno fatto il giro del mondo. Ne realizzò uno per Giovanni Paolo II ed un altro per Michail Gorbaciov. Ma erano in tanti, anche docenti stranieri, a recarsi nella sua bottega di via Matteotti, a pochi passi dal ponte, per imparare il suo “mestiere”. Artigiano o artista? Rispondeva con un sorriso a questa domanda, indicando soltanto le sue opere. Aprì la bottega quasi mezzo secolo fa, nel ’65, in via San Vito, accanto alla chiesetta. Poi la spostò in un basso nella parte opposta della strada. Ma la storica sede è rimasta aperta come vetrina per esporre le sue opere. E’ andato via ad un mese dal Natale, quell’evento centrale della storia dell’Umanità, che ha saputo raccontare con le sue statuine, vere e proprie opere d’arte. I funerali saranno celebrati mercoledì, alle, 15, nella parrocchia di San Giuseppe Artigiano.

Una delle sue ultime interviste, l’aveva concessa un paio d’anni fa a Free Time, potete leggerla qui: http://5.39.78.96/MAESTRO-CRISCIONE.pdf