Le opposizioni sul Bilancio: “Fa acqua da tutte le parti”

0

E’ lapidario il giudizio stamani espresso sul bilancio previsionale di Palazzo dell’Aquila dai consiglieri di opposizione Giorgio Mirabella, Sonia Migliore, Maurizio Tumino e Giuseppe Lo Destro. Uno strumento finanziario che, a loro dire, fa acqua da tutte le parti. I consiglieri  hanno sostenuto stamani che non è stato possibile verificare l’attendibilità delle somme apposte nei vari capitoli, perché mancherebbe una correzionale tra gli obiettivi e le risorse stanziate per il raggiungimento degli obiettivi stessi. In particolare l’attenzione dei consiglieri è stata rivolta a capitoli del consuntivo 2012 e all’impegno di somme nell’ambito dei servizi sociali. Alla luce di ciò, i consiglieri di opposizione stanno verificando l’ipotesi di chiedere un ulteriore controllo dello strumento finanziario da parte degli organi competenti.