Giorgio Scarso commissario del Coni regionale

3
Ancora un altro, ennesimo riconoscimento per la straordinaria carriera del Presidente della FIS, Giorgio Scarso che nel pomeriggio è stato nominato Commissario Reggente del Coni Sicilia. La Giunta nazionale del Coni, di cui Scarso è anche vicepresidente, ha individuato proprio nella persona del modicano la figura super partes che possa riportare la calma nel mondo sportivo siculo dopo le dimissioni di Giovanni Caramazza e della sua Giunta. Un compito delicato perchè bisognerà adesso ricucire lo strappo tra l’ambiente palermitano e quello catanese, vero motivo di questo commissariamento. Il presidente Malagò non ha avuto dubbi nell’individuare in Giorgio Scarso la figura del commissario che dovrà riportare l’ordine e traghettare lo sport siciliano all’elezione del nuovo presidente. 
“Un impegno istituzionalmente importante – le prime parole di Scarso dopo la nomina –  che non potevo non accettare in quanto si tratta della mia regione e quindi mi sembrava opportuno rispondere presente. Mi auguro che questo commissariamento duri il meno possibilie e che sia l’occasione di annodare le fila dello sport siciliano  uscito sfilacciato dalle dimissioni della Giunta. Speriamo di trovare punti in comune per un progetto che veda lo sport al centro dell’interesse”. Già stabilito il primo impegno istituzionale del neo commissario: “La prima cosa che farò è andare a salutare il presidente Crocetta con il quale mi auguro si possa intraprendere un discorso fattivo per riportare l’attenzione che merita il mondo sportivo”.