Abbattimento delle barriere architettoniche. Agevolazioni fiscali agli operatori commerciali che lo realizzeranno

2

Convocata dall’assessore i Lavori pubblici ed alle manutenzioni, angelo Dezio, di concerto con il Movis, movimento del quale è rappresentante Carmelo Comisi, si è svolta questa mattina, nella Sala Quarto Stato di Palazzo Iacono, una riunione sul tema “Eliminazione barriere architettoniche”, con particolare riferimento agli accessi negli esercizi pubblici e commerciali.

All’incontro erano presenti, oltre a Dezio e Comisi, il vicesindaco, Filippo Cavallo, il dirigente della polizia municipale, Cosimo Costa, Salvatore Occhipinti, tecnico dell’Ufficio Viabilità, Francesco Amato e Germana Ruta, dell’Ufficio Tributi, Frank Tabacchiera, del Movis, Massimo Giudice, direttore provinciale della Confesercenti, Vincenzo Pitruzzello e Veronica Nicosia, dell’Ordine degli architetti di Ragusa, e Rosario Macca e Giorgio Scrofani, del Collegio dei geometri di Ragusa.

“Abbiamo affrontato – ha spiegato Angelo Dezio, al termine dell’incontro – tutte quelle problematiche legate all’abbattimento delle barriere architettoniche in tutto il territorio comunale; in concreto, è stato deciso che, da oggi, tutti quegli operatori commerciali che realizzeranno l’abbattimento delle barriere architettoniche avranno uno sconto del quaranta per cento sui tributi riguardanti l’occupazione del suolo pubblico”.

“Aldilà delle agevolazioni economiche – ha aggiunto Filippo Cavallo – credo sia importante il valore etico della scelta, da parte degli operatori commerciali, di investire in un gesto di alto valore sociale”.