Refurtiva recuperata a Santa Croce: tanti oggetti ancora da restituire

0

I militari della Stazione Carabinieri di Santa Croce Camerina dopo il bel colpo assestato al giro dei ricettatori rumeni nel centro camarinense hanno già restituito una grossa parte della refurtiva recuperata lo scorso martedì. In particolare hanno ritrovato il loro legittimo proprietario il frigorifero e la cucina, già ritirati presso quel comando stazione.

Rimangono però ancora giacenti presso quel comando dell’Arma diversi oggetti che non hanno ancora ritrovato il loro padrone… Anche scartabellando tra le denunce ricevute, i militari non hanno trovato riscontro della merce ancora non attribuita. È probabile che i derubati abbiano sporto denuncia presso altre stazioni carabinieri, quali Comiso, Acate, Vittoria, Ragusa e Marina di Ragusa, Scicli, ecc., Comandi dell’Arma che sono stati già incaricati di verificare tra le loro denunce l’eventuale presenza di quanto rimasto.

In particolare ancora si ricercano i proprietari di tre decespugliatori, altrettante canne da pesca e una fiocina, una motosega, una mazza, un ventilatore, un paio di cesoie, una lampada al neon, due pompette per pneumatici di bicicletta, due trapani con relativa valigetta, una sacca con attrezzi.

Chi ritenesse di essere il legittimo proprietario di qualcosa è pregato di chiamare alla Stazione Carabinieri di Santa Croce Camerina (0932-911165) per informazioni in merito.