Chirurgia d’eccellenza al Guzzardi di Vittoria

597

Complesso e delicato intervento chirurgico effettuato alcuni giorni fa presso l’U.O. di Chirurgia Generale di Vittoria, diretta dal dott. Maurizio Carnazza.

L’intervento è stato effettuato grazie alla collaborazione con l’Università degli Studi di Catania.

La paziente, affetta da una grave ernia iatale paraesofagea, presentava lo stomaco dislocato e risalito quasi completamente nel torace oltre che una gastrectasia e un iniziale volvolo gastrico; non riusciva ad alimentarsi ormai da settimane per cui veniva nutrita attraverso sonda.

L’equipe operatoria composta, dott. Maurizio Carnazza, Prof. Beniamino Scilletta (CT), dott. salvatore La Terra, coadiuvati dagli anestesisti Mario La Tona e jessixcagNaimo e dagli infermieri strumentisti Lorena Campagnolo e Cristian Di Giorgi, ha utilizzato la tecnica laparoscopica (praticata a Vittoria da circa 18 anni) per riposizionare lo stomaco nell’addome e quindi confezionato un by-pass per permettere alla paziente di alimentarsi correttamente.

La concomitanza di due patologie è alquanto rara – afferma il primario chirurgo Carnazza – ed è stata risolta con successo; mi auguro che la collaborazione con la facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Catania possa proseguire e crescere al meglio grazie anche alla disponibilità dei colleghi ed alla sensibilità della nostra Azienda e particolarmente del Commissario f.f. dott. Vito Amato”.

Adesso la paziente, dimessa da qualche giorno è a casa in condizioni generali ottimali.

Dott. Vito Amato: “Sono particolarmente  orgoglioso di testimoniare che  il gioco di squadra migliora le prestazioni sanitarie in un’Azienda, questo è il motivo che ci rende, oggettivamente, una realtà di eccellenza, riconosciuta da tutti”.