Guida ubriaco e con un coltello da 22 centimetri, denunciato 20enne comisano

0

Nello scorso fine settimana, sono stati intensificati i controlli per prevenire “le stragi del sabato sera” nel territorio provinciale, dal personale della Polizia Stradale di Ragusa e Vittoria.

Sono state controllate nel territorio provinciale nr. 114 persone, elevate complessivamente nr. 47 sanzioni, di cui 3 per mancata copertura assicurativa, 62 punti decurtati.

Sono 3 le persone denunciate alla Procura della Repubblica di Ragusa, 2 per guida in stato di ebbrezza, 1 per guida senza patente. Uno dei positivi all’alcoltest è stato trovato con un coltello di cm. 22.

In particolare, durante i servizi espletati sulla Ragusa Catania ed in località di Comiso, un catanese di 50 anni è stato trovato alla guida dell’auto senza documenti. Effettuati accertamenti presso la banca dati SDI veniva accertato che gli era stata revocata la patente, per cui è scattata la denuncia penale. Il mezzo, essendo privo di assicurazione, è stato sequestrato.

Un comisano di anni 20 è stato fermato a Comiso e trovato con un tasso pari a 1,10 (la soglia per l’illecito penale è 0,80 grammi di etanolo per litro); altro catanese di anni 60, nella serata di ieri, è stato trovato sulla Ragusa Catania, in località Bettafilava in evidente stato confusionale, dovuto all’eccesso di alcol. Infatti, sottoposto a controllo etilometrico, è stato trovato con un tasso pari a 2,76  oltre cinque volte il tasso legale. L’ebbrezza era tale che per poter calmare il fermato, si è reso necessario l’ausilio di una volante della Questura di Ragusa e del 118.

Il medesimo è stato trovato in possesso di un coltello di 22 cm, motivo per cui è stato denunciato, oltre che per guida in stato di ebbrezza, anche per porto abusivo di armi.

I controlli continueranno nel prossimo fine settimana e verranno intensificati durante le festività pasquali.