Punto dalla zanzara Anopheles in Ghana, muore di malaria a Catania

3
Donazione organi

Vogliono conoscere la verità i familiari di Rosario Noce, il pozzallese 57enne morto di malaria al pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi di Catania.
L’uomo è deceduto mezz’ora dopo il suo arrivo all’aeroporto catanese, con un volo di linea proveniente dal Ghana dove lavorava in una piattaforma.

Ed è proprio nel golfo di Guinea che l’uomo si è ammalato a seguito della puntura di zanzara del genere Anopheles, presente in gran parte del continente africano, per la quale bisogna seguire una determinata profilassi.
I sanitari del Garibaldi tengono a precisare che la malaria non è una malattia trasmissibile da uomo a uomo, ma il contagio avviene solo ed esclusivamente tramite la puntura della zanzara.

Ritornando alla cronaca, l’uomo si sarebbe sentito male in Ghana dove sarebbe stato ricoverato in un ospedale del posto, ma dopo qualche giorno però le sue condizioni sono peggiorate, tant’è che ne è stato immediatamente predisposto il trasferimento in Italia, dove appunto è arrivato a Catania in condizioni già gravissime.
Adesso i familiari cercano risposte a quanto accaduto al loro congiunto, uomo molto conosciuto in città e persona stimata anche per i tanti viaggi affrontati insieme ad altri colleghi.