La “piazza” dello spaccio tra minori: fermato un 14enne al De Bus

16

Da luogo di aggregazione tra giovani, era diventato luogo di spaccio: la Polizia ha scoperto una situazione al dir poco allarmante al piazzale Cesare De Bus di Vittoria.

Ecco il comunicato stampa del Commissariato

Diverse segnalazioni dei residenti erano giunte alla Polizia di Vittoria lamentando una situazione di criticità venutasi a determinare sul piazzale Cesare De Bus dove, a nord della città, termina la centralissima via Milano. Da un po’ di tempo divenuta, come è bene che sia, luogo di ritrovo e di aggregazione di giovani e giovanissimi, probabilmente sta soffrendo la prevaricazione di alcuni adolescenti meno avvezzi alle regole del vivere civile.
Le Volanti del Commissariato hannno intensificato i controlli e svolto opportuna attività preventiva e repressiva.
E’ stato accertato il consumo di droghe tant’è che un minore è stato segnalato all’autorità amministrativa per uso personale
Ben più grave l’episodio che ha riguradato un ragazzo appena quattordicenne. Alla vista dei poliziotti ha cercato di allontanarsi ed ha lasciato cadere a terra un borsello. Immediatamente bloccato il ragazzo e recuperato il borsello, al suo interno sono stati rinvenuti ben 41 involucri di carta stagnola contenenti marijuana.
Portato in Commissariato e fatto intervenire il padre, che peraltro ha minimizzato l’accaduto, il ragazzo ha riferito di averla ricevuta da un amico appena più grande di lui, con l’accordo di venderla e poi dividerne il ricavato.
E’ stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Catania.
Inoltre sono stati segnalati alla medesima Procura altri due minorenni che guidavano motocicli senza avere mai conseguito la patente di guida.
I controlli nell’area continueranno senza sosta
La marijuana sarà inviata ai laboratori di sanità pubblica dell’ASP 7 per le valutazioni chimico fisiche della sostanza.