Mondiali 2014: gironi finiti. Ecco le squadre e le partite degli ottavi di finale

1

Con le partite di giovedì sera – nel girone H sono passati il Belgio (a punteggio pieno) e l’Algeria (che, pareggiando 1 a 1 contro la Russia ha eliminato la squadra allenata dall’italiano Fabio Capello, e per la prima volta nella sua storia accede alla fase finale della Coppa del Mondo) – si è completato il tabellone della fase finale dei Mondiali di calcio, in corso in Brasile.

E anche nel gruppo G si sono scritti importanti verdetti. A Recife Germania e Stati Uniti si sono affrontati a viso aperto e, soprattutto, a testa alta. Alla fine a spuntarla, sotto il diluvio, sono stati i tedeschi con un gol del solito Muller a inizio ripresa. Un successo che permette agli uomini di Loew di chiudere il girone G al primo posto con sette punti davanti proprio alla squadra del loro ex selezionatore Klinsmann (che ora appunto allena gli Usa) fermi a 4 lunghezze insieme al Portogallo, ma con una differenza reti decisamente migliore.
Smentite quindi le voci di chi aveva pronosticato un pareggio tra tedeschi e americani, grazie a un accordo sotto banco tra l’allenatore americano e i suoi ex giocatori.

Come si suol dire, ora il Mondiale entra nella fase più calda: le partite da qui in poi sono tutte a eliminazione diretta. Quindi va avanti solo chi vince, e chi perde va a casa: in caso di pareggio dopo i tempi regolamentari si giocheranno due tempi supplementari da 15 minuti; in caso di ulteriore pareggio si andrà ai calci di rigore.

Questo il tabellone completo:

fifa_ottavi1_brasile

Poi si andrà avanti con i quarti di finale (4 e 5 luglio), con le semifinali (8 e 9 luglio), con la finale per il terzo posto (12 luglio) e quella per la Coppa (13 luglio).