Renzi manda 1,8 milioni di euro per far belle le scuole ragusane

4

Sono 2.339, per un totale di 91 milioni 191 mila e 118,95 euro, gli investimenti destinati alla Sicilia dal piano di edilizia scolastica, voluto dal premier Matteo Renzi (che complessivamente coinvolgerà 20.845 edifici scolastici in tutta Italia, per un investimento di 1 miliardo e 94 milioni di euro). “Si faranno lavori in una scuola su due”, assicura una nota di palazzo Chigi.

Schermata 2014-07-05 alle 07.38.10Il piano si articola in tre diversi filoni: si tratta della costruzione di nuovi edifici scolastici o di rilevanti manutenzioni, grazie alla liberazione di risorse dei comuni dai vincoli del patto di stabilità (#scuolenuove), del finanziamento dal Fondo di sviluppo e coesione, dopo la delibera Cipe del 30 giugno, per interventi di messa in sicurezza (#scuolesicure), e infine di decoro e piccola manutenzione (#scuolebelle).

In provincia di Ragusa sono in tutto 88 i progetti finanziati, per un totale di € 1.852.423,86, e sono tutti sull’asse #scuolebelle:

– 1 progetto ad Acate, per € 19.675,41;
– 3 progetti a Chiaramonte Gulfi, per un totale di € 32.426,22;
– 7 progetti a Comiso per un totale di € 154.527,85;
– 2 progetti a Giarratana per un totale di € 18.350,81;
– 5 progetti a Ispica per un totale di € 98.377,03;
– 19 progetti a Modica per un totale di € 408.832,73;
– 2 progetti a Monterosso Almo per un totale di € 19.750,81;
– 7 progetti a Pozzallo per un totale di € 126.527,85;
– 19 progetti a Ragusa per un totale di € 464.832,73;
– 2 progetti a Santa Croce Camerina per un totale di € 30.950,81;
– 6 progetti a Scicli per un totale di € 115.252,44;
– 15 progetti a Vittoria per un totale di € 362.919,17.