Mondiali 2014: la traversa di Higuain e il “mancamento” di Sabella. VIDEO

14

Gonzalo Higuain superstar su Twitter, mentre grazie ai filmati di Vine, diventa virale il quasi capitombolo dell’allenatore argentino Alejandro Sabella, trattenuto dal suo staff prima di cadere all’indietro quando l’attaccante argentino manca il raddoppio tirando sulla traversa.

Succede quando, con i suoi in avanti per 1-0, Gonzalo Higuain (detto: “el Pipita”), al 10° minuto della ripresa, s’invola sul centro-destra, fa un tunnel al difensore belga Kompany e spara un tiro potentissimo, che però si stampa sulla parte alta della traversa: la reazione dell’allenatore sudamericano è memorabile.
Occhi chiusi al cielo, corpo che si sbilancia all’indietro e caduta mancata solo grazie all’intervento di uno dei suoi collaboratori, in panchina. Immediate le parodie dell’inciampo sui social network.

Ecco il VIDEO:

.

La sfida dei quarti è  stata comunque decisa proprio da un gol (al 7° minuto del primo tempo) dall’attaccante del Napoli, praticamente assente ai Mondiali finora. L’Argentina così va in semifinale (dove incontrerà l’Olanda, che ha superato solo ai rigori, grazie all’eroica impresa del portiere di riserva Tim Krull, la Costa Rica), grazie al suo centravanti, uomo della partita e nome del giorno sui social, insieme al suo allenatore.

Su Facebook, il difensore argentino Javier Mascherano ha immediatamente pubblicato la foto dei suoi compagni dell’Albiceleste, nello spogliatoio dello stadio di Brasilia subito dopo la vittoria contro il Belgio, con il commento “orgoglioso di questa squadra!!!”. Hanno subito twittato tra gli altri Rodrigo Palacio e Exequiel Lavezzi: “Oltre 24 anni insieme per realizzare il sogno, Forza Argentina!”.

Sabella_5

Era da Italia 90, infatti, che l’Argentina non si qualificava per una semifinale dei mondiali. Delusi ovviamente i Belgi, che ci hanno creduto fino all’ultimo. L’account Twitter ufficiale dei Diavoli Rossi recita pochi minuti dopo il fischio finale: “Possiamo essere fieri di quello che abbiamo realizzato in questo torneo. E’ stato un momento indimenticabile. Grazie per averne fatto parte”.