Gli artisti ragusani alla mostra voluta da Sgarbi a Favignana

159

Ci sarà anche una folta delegazione di opere rappresentative dell’area iblea, a Favignana, nella monumentale esposizione curata da Vittorio Sgarbi dal titolo “Artisti di Sicilia. Da Pirandello a Iudice, che è stata presentata oggi e sarà aperta al pubblico da venerdì 11 luglio e fino al prossimo 12 ottobre a Favignana.

La mostra si annuncia come la più importante mai allestita sul Novecento e sarà ospitata negli spazi espositivi dell’ex Stabilimento Florio delle Tonnare di Favignana e Formica: nata da un’idea di Gianni Filippini, la mostra ripercorre la più importante produzione artistica siciliana di pittori, scultori, fotografi e documentaristi, a partire dagli anni ’30 e fino ad oggi, con opere straordinarie, molte delle quali provenienti da importanti collezioni pubbliche e private.

Oltre alle opere di Salvatore Fiume, dalla provincia di Ragusa sono partite alla volta di Favignana quelle di autorevoli esponenti del gruppo di Scicli, dunque Piero Guccione, Sonia Alvarez, Franco Polizzi, Franco Sarnari, Carmelo Candiano, Giuseppe Colombo, Giuseppe Puglisi, Sebastiano Messina, ma poi ci sono anche quelle di Ettore Pinelli, Ezio Cicciarella, Ilde Barone, Piero Roccasalvo Rub, Rosario Antoci, Sandro Bracchitta, e dei fotografi Giuseppe Leone, Luigi Nifosì e Gianni Mania.

10462575_305084566325712_1977995196096631366_n

La mostra propone la riesumazione di opere importanti che hanno tracciato riferimenti nell’arte italiana per raccontare l’espressività lirica di luce e realismo della Sicilia. Opere d’arte tra le più popolari e affermate del panorama critico italiano, tra cui quelle di Fausto Pirandello, “Le carni dei bagnanti e dei nudi femminili”, Renato Guttuso “La Vucciria”, capolavoro simbolo dell’arte siciliana nel mondo, Piero Guccione “Il mare e il cielo di Sicilia”, Giuseppe Mazzullo “La carnalità della pietra”, Bruno Caruso “La sua visione interiore” e ancora tanti grandi nomi tra passato e presente.
Da Pirandello a Iudice c’è un filo continuo di tensione creativa nella luce e nel mare, che corre dagli anni ’30 fino al nuovo millennio” dice il curatore Vittorio Sgarbi “è importante vedere questi artisti riuniti nello spazio bellissimo Tonnara di Favignana per riscoprire questo luogo attraverso la luce dei dipinti che portiamo in questa mostra. Svelare questa bellezza è la ragione vera per cui la Sicilia è quello che è, con la sua storia e con il suo paesaggio”.

Questo è l’elenco completo degli artisti ospiti:

Alberto Bevilacqua, Aleardo Terzi, Alfonso Amorelli, Andrea Di Marco, Andrea Parini, Antonio Amore, Antonio Ugo, Carmelo Cappello, Carla Accardi, Casimiro Piccolo, Elisa Maria Boglino, Emilio Greco, Emanuele Floridia, Enzo Sellerio, Eustachio Catalano, Fausto Pirandello, Francesco Trombadori, Gianbecchina, Giovanni Barbera, Giovanni Nicolini, Giulio D’anna , Giuseppe Mazzullo, Giuseppe Migneco, Ida Nasini Campanella, Ignazio Moncada, Leo Castro, Leonardo Sciascia, Lia Pasqualino Noto, Lorenzo Viviano, Manlio Giarrizzo, Mimmo Germanà, Nino Franchina, Pietro Consagra, Pina Calì, Pippo Rizzo, Quintino Di Napoli, Renato Guttuso, Salvatore Incorpora, Salvatore Fiume, Silvestre Cuffaro, Sistina Fatta, Tommaso Bertolino, Totò Gregorietti, Ugo Attardi, Albino Trigilio, Aldo Pecoraino, Alessandro Bazan, Alessandro Finocchiaro, Alessandro Librio, Alessandro Paternò, Angelo Diquattro, Angelo Pitrone, Antonio Brancato, Antonio Freiles, Antonio Sciacca, Arrigo Musti, Attilio Giordano, Bruno Caruso, Calusca, Carmelo Bongiorno, Carmelo Candiano, Carmelo Giallo, Carmelo Lizzio, Carmelo Nicosia, Cesare Inzerillo, Croce Taravella, Daniele Alonge, Daria Musso, Dino Cunsolo, Domenico Militello, Donatella Capraro, Elisa Nicolaci, Elisabetta Sgarbi, Emanuele Giuffrida, Emilio Isgrò , Enzo Rovella, Ettore Pinelli, Ezio Cicciarella, Fabio Salafia, Ferdinando Scianna, Fiammetta Bonura, Francesco Balsamo, Francesco Coppa, Francesco De Grandi, Francesco Rinzivillo, Franco Battiato, Franco Politano, Franco Polizzi, Franco Sarnari, Fulvio Di Piazza, Gaetano Tranchino, Gaspare Palazzolo, Giacomo Alessi, Giacomo Rizzo, Gianni Mania, Gino Cosentino, Giovanni La Cognata, Giovanna Lentini, Giovanni Chiaramonte, Giovanni Iudice, Giovanni Lissandrello, Girolamo Ciulla, Giuseppe Burgio, Giuseppe Colombo, Giuseppe Diara, Giuseppe Ducrot, Giuseppe Leone, Giuseppe Modica, Giuseppe Puglisi, Giuseppe Veneziano, Guido Baragli, Ilde Barone, Ignazio Schifano, Letizia Battaglia, Lillo Messina, Lorenzo Reina, Lucia Giuffrida, Lucia Scuderi, Luciano Vadalà, Luigi Ghersi, Luigi Nifosì, Manlio Sacco, Marcello Lo Giudice, Marco Bunetto, Marco Urso, Margherita Sgarlata, Marilena Manzella, Mavie Cartia, Michele Ciacciofera, Michele Dʼavenia, Miriam Pace, Momò Calascibetta, Nadia Ruju, Nicola Pucci, Ninni Sacco, Pietro Carriglio, Pietro Cosentino, Piero Guccione, Piero Roccasalvo Rub, Piero Zuccaro, Raimondo Ferlito, Renato Tosini, Riccardo Francaviglia, Rosario Antoci, Rosario Bruno, Rossella Leone, Salvatore Celi, Salvatore Paolino, Salvatore Provino, Salvo Barone, Sandro Bracchitta, Santo Alligo, Santo Pappalardo, Sebastiano Favitta, Sebastiano Messina, Sergio Fiorentino, Stefano Malatesta, Sonia Alvarez, Tano Brancato, Togo, Topazia Alliata, Turi Simeti, Umberto Gervasi, Vincenzo Nucci, Vito Cipolla, Vito Stassi.