Ma voi lo sapete che cosa c’è nella borsa di una donna ragusana?

30
Lo direste che questa è la borsa di una psicologa?

Aprire la borsa di una donna è come aprire uno scrigno delle meraviglie o, a seconda della personalità della donna, un vaso di Pandora.

È un attimo talmente intimo che se provate a dare la vostra borsa in mano ad un uomo vi guarderà con vero terrore, se poi chiedete di rovistarvi potrebbe anche svenire. Infatti basta fare una semplice prova.
Quando un vostro amico, marito, fidanzato, figlio vi chiede di prendere qualcosa dalla vostra borsa e voi piuttosto che rovistare all’interno, cedete direttamente l’involucro, vi dirà, in ordine:
non metto le mani dentro la tua borsa, non mi sembra educato;

– preferirei lo facessi tu, non vorrei imbattermi in qualcosa a me ignoto;

– sai come è sistemata la tua borsa, fai meno fatica tu che io a cercare ciò che mi serve;

non vorrei rimanere incastrato all’interno, fallo tu.

Oppure nessuna delle quattro ipotesi, ma solo un semplice ma eloquente gesto, rispedire al mittente ciò che è stato donato, come a dire: pensaci tu!
Noi abbiamo voluto documentare in questa gallery di 8 scatti quale il contenuto delle borse femminili, declinandole in base alle professioni delle amiche che si sono prestate a fare questo esperimento.

E così oltre alla oggettiva confusione che vi regna all’interno, vi sono alcuni oggetti in comune, come una specie di leit motiv dell’essere donna, ed altri che differiscono proprio da titolare a titolare.

Tra l’altro mi preme mettere in evidenza anche un’altra cosa. La borsa è tra i regali per eccellenza che una donna vorrebbe ricevere.
Le borse sono l’oggetto più semplice da vendere e dunque da acquistare, perché non c’è bisogno di conoscere le taglie… dunque non esitate a fare un regalo bello, gradito e sicuro, purché, certo, i gusti di chi riceverà vengano sempre rispettati!