Ancora alcool e futili motivi. Rissa nella notte sul lungomare di Sampieri

2

L’alcool torna, purtroppo, ad essere protagonista delle notti di movida lungo il litorale ibleo.

Se solo sabato notte un operaio pozzallese aveva danneggiato seriamente un locale commerciale ed un’ambulanza del 118 proprio a causa dei troppi cocktails bevuti, questa notte è toccato a tre ragazzi provocare disordini sul lungomare di Sampieri.

Anche in questo caso il tasso alcolico ha avuto un ruolo determinante.
Erano da poco passate le 03.00 quando, per futili motivi, sono venuti alle mani tre ragazzi, avventori di un chioschetto che insiste proprio sul lungomare della frazione sciclitana.

Dalle parole ai fatti il passo è stato breve e in pochi minuti è scattata la rissa. Qualcuno ha chiamato i carabinieri che prontamente sono giunti sul posto a sedare gli animi. Nel frattempo, prima dell’arrivo dei militari dell’arma, uno dei tre litiganti era riuscito a dileguarsi.

I carabinieri hanno identificato gli altri due, entrambi pregiudicati di 25 e 24 anni. Per loro, non essendo di Scicli, non è da escludersi la proposta di un foglio di via dal territorio sciclitano. Nessun danno a cose è stato rilevato durante l’intervento dei carabinieri.