Alessandro Nigro ha firmato: torna a Ragusa e sposa il progetto dell’USD di Mazzone

26

A poche ore dal fischio di inizio del ritorno di Coppa con il Pachino, l’USD Ragusa 2014 annuncia un ulteriore ed importante colpo di mercato.
Il forte difensore Alessandro Nigro ha infatti deciso di sposare il progetto azzurro targato Simone Mazzone.

Si tratta di un grande regalo che la società iblea, con sacrificio, ha deciso di dedicare ai propri tifosi. Un segnale del tipo di campionato si intende portare avanti all’Aldo Campo, a cominciare da domenica 7 settembre.

Nigro ha iniziato la sua carriera proprio a Ragusa in serie D nella stagione 96-97. Classe 1977, il calciatore si è subito messo a disposizione di mister Utro che per la gara di domani potrebbe decidere di puntare sull’esperienza e sull’apporto dell’esperto difensore che vanta una lunga militanza nei campionati professionistici, un anno in serie B con la Nocerina. Poi in C1 e sei in C2 ed altrettante stagioni in serie D.

A proposito della sfida di domenica 31 agosto contro il Pachino – gara di ritorno per il primo turno di Coppa Italia, con fischio d’inizio alle ore 16.00, e costo del biglietto d’ingresso fissato a 5 euro – il tecnico Utro vuole tenere alta la guardia: “Durante l’amichevole infrasettimanale con il Pozzallo, ci siamo mossi bene, i giocatori si stanno conoscendo sempre più. Abbiamo perso ma il risultato ha poca importanza. Quello che conta sarà quello di domenica prossima contro il Pachino, per passare il turno di Coppa. L’uno a zero fuori casa non significa nulla. La qualificazione è ancora tutta da guadagnare e bisogna fare molta attenzione”.