Polizia tributaria, cambio della guardia: arriva il Maggiore Massimo Cerra

355

Avvicendamento a Ragusa del Comandante del Nucleo di Polizia Tributaria. Dopo cinque anni di attività, il Tenente Colonnello Massimiliano Pacetto lascia il Reparto per assumere un nuovo incarico presso il Nucleo di Polizia Tributaria di Genova. Il passaggio di consegne è avvenuto stamane alla presenza del Comandante provinciale Alessandro Cavalli. “Il Tenente Pacetto lascia il Nucleo ibleo per andare a ricoprire un incarico di prestigio, alla luce dell’ottima attività svolta nel territorio. Accogliamo quindi il Maggiore Cerra, un uomo dalla grande esperienza professionale, che ha lavorato molti anni in Sicilia e che ha affrontato Reparti impegnatissimi in Calabria e nel Lazio. Sono convinto che potrà dare un contributo ottimo e continuare l’azione di Pacetto – ricorda il Comandante Cavalli – il quale ha saputo gestire con sangue freddo e professionalità indagini spigolose che hanno toccato gangli vitali della politica ed economia ed è stato anche il mio vice – conclude – svolgendo l’incarico in maniera egregia”.
foto 1Sentito e ricco di evidente commozione il commiato del Tenente Colonnello. “Questi anni a Ragusa rappresentano un bilancio molto positivo per me – ha dichiarato – sia dal punto di vista professionale che – rimarca – dal punto di vista umano. I risultati raggiunti nei quinquennio di attività a Ragusa sono stati soddisfacenti in tutti i settori di intervento. A livello umano ci tengo a sottolineare l’ottimo rapporto tra i colleghi e con la cittadinanza, sempre nel massimo rispetto dei reciprochi incarichi istituzionali e compiti. Sono molto legato a questa provincia, sin dal primo incarico a Pozzallo, luogo nel quale ho incontrato anche mia moglie costruendo quindi in questa terra la mia famiglia. Tornare qua nel 2009 è stata una inaspettata sorpresa ed i cinque anni trascorsi presso il Comando ibleo mi hanno regalato molto, comprese importanti promozioni ed avanzamenti di carriera. Chissà se un giorno potrò ritornare ad operare nel ragusano, certamente da cittadino tornerò volentieri ogni volta che ne avrò la possibilità”. Il Comandante Pacetto andrà ora ad occuparsi di verifiche e reati economici presso il Nucleo del capoluogo ligure, al suo posto subentra il Maggiore Massimo Cerra, proveniente dal Comando provinciale di Roma. Palermitano di nascita, Catanese di adozione, il Maggiore Cerra è laureato in Scienze Politiche e Scienze della Pubblica Amministrazione ed ha acquisito una specifica conoscenza nel contrasto al crimine economico. Coniugato con due figli, ha maturato importanti esperienze operative nell’ambito degli incarichi di Comando assunti nel tempo. L’Ufficiale ha infatti comandato la sezione operativa della Compagnia di Gioia Tauro, la sezione Repressione frodi comunitarie del Nucleo di PT di Palermo, il primo Nucleo operativo del Gruppo di Catania, la Compagnia di Riposto e quella di Nettuno.
“Sono lusingato delle parole spese per la mia presentazione – ha dichiarato il nuovo componente del Nucleo di Polizia Tributaria – e sottolineo la mia felicità per essere tornato in Sicilia ed in particolare in questa terra. L’incarico che mi appresto a ricoprire mi riempie di particolari responsabilità, alla luce anche degli importanti risultati conseguiti da chi mi ha preceduto. Continueremo a rappresentare il baluardo della legalità a Ragusa impegnandoci nell’aggressione ai patrimoni illecitamente costituiti”.