Più di 4mila libri di Mons. Renna donati alla biblioteca di Giarratana

7

4064 volumi donati alla Biblioteca comunale di Giarratana. Una miscellanea di testi e riviste, che spaziano dalla narrativa al genere religioso, letterario, economico-finanziario.

Il regalo – o meglio, il lascito – di questo corposo patrimonio librario (consegnato il 29 agosto alla Biblioteca “A. Dell’Agli”) è di Mons. Rosario Mario Renna, prete nella parrocchia Santo Antonio Abate di Palermo (a Vucciria), morto all’età di 73 anni.
Nato a Giarratana, don Renna, dopo una lunga esperienza di laico dipendente della Amministrazione delle Poste ed occupato nella tutela sindacale dei lavoratori, ha risposto in età matura alla chiamata del Signore in virtù della influenza del Beato Padre Don Pino Puglisi, la cui parola lo condusse ad una radicale conversione esistenziale.
Fu ordinato sacerdote a Palermo, a 55 anni, il 26 dicembre del 1996. La figura di Mons. Renna è stata un luminoso esempio di sacerdote innamorato dei carismi del Sovrano Ordine di Malta, dedito a professare integralmente la difesa della fede coniugata con il servizio dei poveri.

Innamorato della sua Giarratana ha lasciato alla Biblioteca comunale il suo patrimonio librario competo: più di 4mila libri. Che ora saranno collocati e custoditi in un apposito locale, dedicato alla sua memoria, e messi a disposizione dei cittadini.