“Formiamo sportivi, ma anche cittadini”. La Savio Ragusa riprende l’attività sportiva

0

Dopo la pausa estiva la Savio Ragusa si prepara per l’avvio della stagione sportiva 2014/2015. Il primo raduno è previsto per mercoledì 17 settembre presso la palestra “Pappalardo” di via Aldo Moro, dove i ragazzi oratoriani inizieranno a sudare con la preparazione atletica. Successivamente agli ordini del riconfermato coach Occhipinti entrerà in campo la palla a spicchi per cominciare a provare e perfezionare i vari schemi di gioco. Ma anche il settore giovanile ed il minibasket sono in fermento per il ritorno in palestra dopo lo stop di giugno per le vacanze estive. Infatti i ragazzini del minibasket si ritroveranno giorno 22 settembre alle 15 alla palestra di via Bellarminio, ma nello stesso tempo sono aperte le iscrizioni per chi vorrebbe intraprendere questa disciplina sportiva. “Con la prima squadra lavoreremo con il solito gruppo già ben consolidato da diversi anni. – dichiara il neo presidente della società Enzo Campo – L’unità e lo spirito di squadra sono state le armi vincenti che hanno dato già diverse soddisfazioni. Ai “vecchi” si aggiungerà solo qualche innesto che presto si integrerà con gli altri compagni. A giorni sapremo se parteciperemo al campionato di promozione o prima divisione a secondo dell’accordo con le altre società. L’obiettivo sarà sempre quello di stare insieme, giocare e divertirsi, ma sarebbe oltremodo soddisfacente ripeterci come lo scorso anno vincendo il campionato dove sono emerse le nostre potenzialità. Ovviamente un attenzione particolare sarà data al settore giovanile – continua Campo – che dovrà essere il futuro della Savio. Per i ragazzini praticare sport in un ambiente sano è sicuramente un deterrente contro le devianze giovanili. Come è noto la nostra società è una cellula dell’oratorio salesiano e quindi la funzione sociale viene completata con il basket, ovvero la mission di formare non solo sportivi, ma soprattutto onesti cittadini”.