Ancora un terremoto? C’è un’intensa attività sismica in tutta Italia

0

Una piccola scossa di terremoto è stata avvertita questa notte in provincia di Ragusa: sebbene non ci siano ancora dati disponibili da parte dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, le segnalazioni sono parecchie.
Questa scossa segue di 24 ore quella di magnitudo 2 che si è verificata la notte scorsa nel golfo di Catania ed è stata avvertita in buona parte della Sicilia orientale.
Ma nelle ultime ore sembra che siano state davvero molte le scosse di terremoto da nord a sud su tutto il territorio italiano. Le zone maggiormente colpite sono la parte dell’alta Toscana, e poi Umbria, Marche e Abruzzo. Nel sud Italia, si registrano scosse nei Monti del Matese e Sannio, zona ad altissimo rischio sismico secondo le tabelle Ingv, ma anche in Calabria, nel distretto delle Serre, in provincia di Vibo Valentia e, appunto,nel Golfo di Catania.