L’alveo dell’Ippari e le buche in città: le priorità del Comune di Comiso

9

Iniziati oggi, martedì 14 ottobre, due lavori importanti per la sicurezza dei cittadini di Comiso. Si tratta della pulizia dell’alveo del fiume Ippari ricadente nel territorio di Comiso e del risanamento delle buche stradali con Global System.

L’assessore Vittorio Ragusa ha spiegato, in merito alla pulizia dell’alveo, che questo intervento non è nemmeno di competenza del comune, ma di altri enti. “Tuttavia”, ha dichiarato Ragusa contattato dalla nostra redazione “non potevamo esimerci dal mettere in sicurezza la zona e le abitazioni limitrofe, soprattutto dopo i recenti fatti di cronaca.
Comiso inoltre è un comune ad alto rischio idrogeologico e, come tutti sano, è attraversato da tre torrenti oltre all’Ippari. Le acque di questi tre torrenti, in buona parte durante le forti piogge, sfociano proprio nel fiume. Nonostante dunque le nostre enormi difficoltà economiche, ci siamo attivati per garantire i presupposti basilari di sicurezza”.

Contemporaneamente a Comiso, sono già partiti i lavori di risanamento delle buche stradali, altro tema caldo che forse con Global System ha trovato soluzione.
Con la nuova modalità d’appalto, la ditta che esegue i lavori, sarà responsabile per un anno, durante il quale, qualora i lavori non dovessero essere conformi, risponderà anche dei danni arrecati a persone o mezzi.