Basket, la Pegaso grandi speranze pronta al via

1

Un ricco bagaglio di esperienze, nonostante la giovane età, che contribuiranno all’interpretazione di una stagione cestistica di alto livello. Sono queste le premesse che lanciano le due settimane di allenamenti della Pegaso Ragusa in preparazione del campionato maschile Under 15 d’eccellenza 2014-2015.
Tra due settimane, domenica 26 ottobre, la squadra iblea inizierà la nuova stagione agonistica di pallacanestro. La squadra, che a luglio scorso ha regalato grandi emozioni ai ragusani ed alla Sicilia del basket con la conquista del quinto posto alle finali nazionali Under 14 di Bormio, sarà impegnata nell’esordio del campionato in casa della Virtus Trapani.
Il caso vuole che già nella prima partita si affrontino le prime due della classe, visti i risultati degli anni precedenti i cui scontri diretti però hanno sempre dato ragione alla squadra di Ragusa. Due le novità in casa Pegaso: in primis coach Ninni Gebbia che, affiancherà coach Giorgio Dimartino nella conduzione del campionato Under 15 e dirigerà la squadra nel campionato Under 17. Il lavoro che Gebbia sta svolgendo contribuirà sicuramente a migliorare e perfezionare il bagaglio tecnico individuale di ogni cestista della squadra e i frutti li raccoglieremo tra qualche mese.
Altra novità di questa stagione è l’innesto in squadra di Giovanni Quartarone, un ragazzino del 2000 di Augusta alto m.1,93 che è stato ben lieto di accettare l’invito della società ragusana e si è trasferito in città con il papà. Tutti confermati gli altri atleti del roster, tra cui Massimiliano Vanacore di Priolo che ha optato per il trasferimento definitivo a Ragusa e Salvatore Longo di Gela che, a differenza degli altri due, continuerà ancora a viaggiare dal suo paese di origine. Il gruppo farà ancora affidamento su Giuseppe Antoci, Roberto Chessari, Giovanni Ianelli, Biagio Meli, Giorgio Leggio, Nicolò Salvato, Giuseppe Firrincieli, Giovanni Mercorilloe Federico Vacirca.