Petralia: “C’è un solo indagato”

0

Una sola è la persona iscritta nel registro degli indagati e non se ne sono aggiunte di nuove nelle ultime ore. E’ la prima importante precisazione compiuta nel tardo pomeriggio di mercoledi, direttamente dal procuratore della Repubblica di Ragusa Carmelo Petralia. E’ stato anche specificato – dallo stesso procuratore – che: “l’intervento di oggi pomeriggio da parte dei reparti speciali delle forze dell’ordine a casa dei genitori del piccolo Andrea Loris, è l’esecuzione di un atto di polizia giudiziaria teso all’acquisizione di elementi utili all’attività investigativa”.

Due precisazioni ritenute doverose da parte del procuratore Petralia rispetto, probabilmente, al continuo e incessante rincorrersi di notizie che, soprattutto nelle ultime ore, sono state pubblicate dai mass media.
Anche nell’incontro odierno con i rappresentanti dei mezzi di informazione, il procuratore ha richiamato tutti alla cautela e al rispetto di quanto consumato, per non creare ulteriore pressione, anche in riferimento al lavoro certosino e delicato che si sta compiendo senza sosta alcuna da parte di tutte le forze dell’ordine che sono in prima linea.
IMG_0127