Maltempo e mareggiate, Mirabella: “Stravolto l’assetto dell’arenile a Marina di Ragusa”

9

Il consigliere comunale di “Idee per Ragusa”, Giorgio Mirabella, foto alla mano, documenta il disastro di Marina di Ragusa dovuto al maltempo delle ultime ore e alle mareggiate più o meno recenti. Mirabella chiede che l’amministrazione comunale provveda ad organizzare, quanto prima, un sopralluogo per verificare quali interventi si possono avviare nell’immediato per procedere ad un ripascimento dell’arenile.
Qui i dettagli.

“Le recenti mareggiate, a seguito anche delle improvvise e violente ondate di maltempo di queste ore, hanno totalmente stravolto l’assetto dell’arenile sottostante il lungomare Andrea Doria a Marina di Ragusa, nel tratto compreso tra piazza Malta e la parte della pre riserva del fiume Irminio”.
A lanciare l’allarme è il consigliere di Idee per Ragusa, Giorgio Mirabella.
“Nei giorni scorsi sono stato contattato da alcuni residenti che hanno lamentato quanto accaduto. Io stesso mi sono recato sul posto per fare un sopralluogo documentando con materiale fotografico (che ho allegato alla presente), quanto mi era stato segnalato. Nei fatti la spiaggia è totalmente scomparsa. Al suo posto grossi massi che non ne consentono una fruibilità. In vista della prossima stagione estiva, diventerà impossibile fruire dell’arenile, con un grosso problema anche per i locali pubblici che insistono lungo la fascia costiera interessata dal problema. Considerato che non sarà più possibile scendere in spiaggia e prendere il sole, se non sopra i massi che vi sono adesso. Chiedo dunque all’amministrazione comunale di provvedere, insieme ai tecnici comunali, ad effettuare nell’immediato un sopralluogo e verificare quali gli interventi da rendere possibili nell’immediato per procedere ad un ripascimento dell’arenile, altrimenti si verificherà un grosso e ingestibile problema che potrebbe ingessare anche le strutture ristorative che sono ubicate vicino l’arenile in questione. Non vorrei ci trovassimo nuovamente innanzi a quanto accaduto la scorsa stagione nella spiaggia di Santa Barbara, dove soltanto adesso e a seguito di moltissime segnalazioni, si sta correndo ai ripari”.