Il modicano Giovanni Caccamo vola in semifinale a Sanremo Giovani

Il sogno di Giovanni Caccamo si è realizzato, ed è destinato a continuare: al Teatro Ariston non c’è stata storia, e il cantautore modicano ha conquistato l’ingresso nella semifinale di Sanremo Giovani battendo – grazie al giudizio del televoto dei telespettatori di Rai1 – Serena Brancale, e ottenendo il 68% dei consensi.

Giovanni Caccamo ha fatto il suo ingresso sul prestigioso palco di Sanremo alle 20.50, annunciato dal padrone di casa Carlo Conti. Ad attenderlo la sfida ad eliminazione diretta con l’ottima pugliese Serena Brancale. Caccamo – accompagnato dall’orchestra sapientemente diretta da Daniele Parziani – ha convinto il pubblico dell’Ariston con un’impeccabile interprestazione del suo brano Ritornerò da te.

Caterina Caselli colpisce ancora: il caschetto d’oro della musica italiana ha scommesso sul cantautore modicano, lo ha voluto nella sua scuderia portandolo sino sul palco dell’Ariston e – adesso – nella semifinale della competizione dedicata ai nuovi talenti.

Adesso – nella serata di venerdì 13 febbraio – la volata finale verso la conquista della preziosa statuetta del leone d’oro rampante. Caccamo si scontrerà con Enrico Nigiotti, i Kutso e Amara.

L’intera città di Modica si è mobilitata per Giovanni Caccamo: i manifesti che invitavano a votarlo sono apparsi nei principali esercizi commerciali dell’ex Contea. Ma il 13 febbraio – ancora una volta – sarà necessario un altro sforzo per portare Giovanni sul gradino più alto del podio.

L’esibizione di Giovanni Caccamo (nel video di Repubblica.it):