Ecco la mappa delle spiagge a misura di bambino in provincia di Ragusa

100
M.I.A.

Il litorale ibleo fa incetta di bandiere verdi dei pediatri! Cosa sono? Si tratta di un attestato di garanzia rilasciato alle spiagge ideali per le famiglie con prole al seguito, da 0 a 18 anni, in base alle indicazioni dei pediatri. L’indagine, partita nel 2008, è svolta in collaborazione con la Società Italiana di pediatria preventiva e sociale.

Su 100 località balneari italiane promosse, 20 appartengono alla regione siciliana.
Nella mappa siciliana delle bandiere verdi ci sono ben nove spiagge della provincia di Ragusa: Casuzze, Punta secca, Caucana, Ispica, Santa Maria del Focallo, Pozzallo, Pietre Nere, Scoglitti e Marina di Ragusa. Segue la provincia di Trapani con cinque siti: San Vito Lo Capo, Marsala, Signorino, Torretta Granitola e Tre Fontane. In elenco anche Cefalù, in provincia di Palermo, Porto Palo di Menfi (Agrigento), Marina di Lipari, Acquacalda e Canneto (Messina) e Vendicari (Siracusa).

[google_map][/google_map]

Oltre alla qualità dell’acqua, i requisiti presi in considerazione dalla categoria dei pediatri sono: arenili estesi, la presenza di area giochi e attrezzature per pappe o cambi di pannolino. Ed ancora bagnini per garantire la sicurezza, bar e ristoranti nelle vicinanze e spazi riservati allo sport.
Oltre ai servizi garantiti, la “marcia in più” delle spiagge iblee sarebbe la presenza della sabbia (da preferire alle rocce) con lo spazio necessario per giocare fra gli ombrelloni e l’acqua che non diventi subito alta in modo che i bimbi possano immergersi in sicurezza.