Amministrative ad Ispica, 14.000 elettori e sei candidati sindaco nella città iblea più longeva

2
Comune-di-Ispica_sindaco

Che Ispica sia la città più longeva della provincia di Ragusa era già ben noto, e la circostanza si riconferma ora, in occasione delle elezioni amministrative, con almeno un paio di “centenari” e un numero spropositato di nozze d’oro che si festeggiano ogni anno, tra i poco più di 15 mila abitanti degli aventi diritto al voto per le elezioni del 31 maggio e del 1 giugno. Risultano quasi 14 mila, 13.980, per la precisione, stando ai calcoli dell’ufficio e della commissione elettorale, anche se naturalmente è possibile che il numero vari leggermente da qui a fine mese, in caso di decessi o di giovani che compiranno nel frattempo il diciottesimo anno d’età.

Questo vuol dire che gli under 18 sono veramente pochi, probabilmente intorno ai 1500 abitanti, e quindi che a fronte di un’età media molto elevata c’è anche uno scarsissimo tasso di natalità. Avendo comunque un numero di abitanti superiori ai 15 mila, si andrà al ballottaggio se nessuno dei candidati supererà la soglia del 50% al primo turno, cosa molto probabile dato che in campo a sfidarsi per la poltrona di sindaco ce ne sono ben sei.

Intanto proseguono le procedure formali in vista dell’appuntamento elettorale: ieri sono scaduti i termini per la presentazione delle domande per fare gli scrutatori: la selezione avverrà a sorteggio il 20 maggio alla presenza di tutti i richiedenti e a breve dovrebbero essere nominati anche i presidenti di seggio. 

[Fonte La Sicilia]