GMG, la Madonna di Loreto e il Crocifisso di San Damiano a Ragusa il 23 e 24 luglio

2
GMG2016

La Madonna di Loreto e il Crocifisso di San Damiano sono i due simboli che fin dalla Giornata mondiale dei giovani di Buenos Aires del 1987 hanno accompagnato gli italiani ad incontrare i giovani di tutto il mondo. Il 29 Marzo scorso, domenica delle Palme, è partito il pellegrinaggio del Crocifisso di San Damiano e della Madonna di Loreto, che per un anno visiteranno tutte le diocesi italiane per poi essere donati alla Chiesa polacca durante la Gmg di Cracovia 2016.

È ormai consuetudine che la Chiesa italiana e i giovani che partecipano alla Gmg, offrano in dono alla Chiesa che ospita il raduno mondiale, una copia del Crocifisso di San Damiano e della Madonna di Loreto. Dal 23 al 24 luglio sarà la Diocesi di Ragusa ad ospitare le due immagini sacre che saranno accolte giovedì 23 luglio al porto turistico di Marina di Ragusa, alle 21, per essere poi portate in processione alla “Rotonda” sul lungomare “Andrea Doria”, dove si terrà un momento di preghiera durante il quale interverranno il Vescovo Paolo Urso, fra’ Francesco Bellaera, membro dell’equipe di pastorale-giovanile vocazione della Provincia dei Frati Minori Cappuccini di Siracusa e il ministro provinciale fra’ Gaetano La Speme.

A conclusione, la croce e la Madonna di Loreto, saranno portate nella chiesa Santa Maria di Portosalvo e, nel primo pomeriggio del 24, le due immagini saranno consegnate alla Diocesi di Caltagirone. Il direttore dell’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile della Diocesi di Ragusa, Gaetano Brullo, e l’Assistente spirituale, don Andrea La Terra, “rivolgono l’invito a partecipare non solo a tutti i giovani della Diocesi, ma anche alle famiglie e a quanti vorranno vivere insieme questo importante momento di arricchimento spirituale”.