Il Cimitero di Ragusa abbandonato, il “reportage” di un cittadino

19
cimitero-ragusa

Ci scrive un lettore per denunciare la situazione di degrado in cui versa questo luogo di culto della città.

Ecco il testo della lettera:

Gent.mo Direttore

Recandomi, come altri cittadini ragusani, in visite presso il Cimitero centrale di Ragusa, mi rendo conto che lo stato di incuria e abbandono in cui versa la città, non ha di certo risparmiato questo luogo di culto. Incuria, che in questo caso, può pure risultare pericolosa per i numerosi cittadini che quotidianamente percorrono i vialetti celando ostacoli e inside di tutti i tipi.
Purtroppo come documentato dalle foto la situazione non è delle migliori, passando dai gradini delle scale pericolosamente rotti, alle mattonelle d’asfalto sgretolate, alle varie grate infestate da erbacce, ad alcuni fili dell’illuminazione votiva pericolosamente sparsi nei campi e nei viali, diciamo che il pericolo è sempre dietro l’angolo e in considerazione del fatto che parte dell’utenza non è più giovane bisognerebbe qualche attenzione in più da parte degli uffici preposti e qualche intervento atto a mettere in sicurezza le parti più pericolose.

Nel pomeriggio è arrivata una nota da parte del Comune, che riportiamo integralmente.

In relazione ad alcune segnalazioni inerenti a situazioni di possibile incuria ed abbandono riguardanti i cimiteri di Ragusa, l’ufficio competente fa sapere che “grande attenzione è posta dal Servizio cimiteriale al fine di migliorare il decoro e la fruibilità dei cimiteri di Ragusa, presso cui attualmente si stanno eseguendo lavori per circa 3 milioni di euro per lavori di ampliamento e realizzazione di manufatti funerari. E’ già stato predisposto un progetto preliminare per l’esecuzione di opere di manutenzione straordinaria nei tre cimiteri finalizzati a ripristinare scalinate, inferriate, ad eseguire lavori di pulitura e a sistemare vialetti e camminamenti. Tutti interventi che saranno posti in essere non appena saranno completati i lavori in corso.