Marina di Ragusa, spara razzo senza motivo. Si giustifica: “Era una prova”

7

Martedì sera intorno alle 21.30 parecchie telefonate al “153” il numero delle Emergenze in mare dalle persone che preoccupare, dal lungomare di Marina di Ragusa hanno visto nel cielo la scia di un razzo di segnalazione rosso, quello che è in dotazione delle imbarcazioni e che segnala una situazione di grave pericolo.

Il segnale è stato visto anche dagli uomini della Protezione civile del Comune di Ragusa che hanno come base un locale al Porto turistico. Soccorsi immediati ma si è trattato di un falso allarme. O meglio. Chi era a bordo della barca a vela dalla quale è partito il segnale avrebbe detto che si era trattato solamente di una “prova”. Comportamento difficile da giustificare, al limite del “procurato allarme”.

La cosa positiva è che comunque la macchina dei soccorsi ha funzionato. Ad attendere l’esito del controllo c’era già posizionata anche un’ambulanza.