Le rassicurazioni dell’Ance: il raddoppio della SS 514 è in attesa della firma del Ministro Padoan

0
Presidente Ance Ragusa

Il progetto relativo al raddoppio della SS 514 Ragusa- Catania non si è arenato di nuovo, ma è in attesa della firma del Ministro all’Economia, Pier Carlo Padoan, che, a giorni, dovrebbe  sottoscrivere il Decreto che darà il via ad una nuova fase, più snella e celere, che farà intravedere l’inizio dei lavori.

Così il Presidente dell’Ance Ragusa, Sebastiano Caggia,  e i componenti il Comitato Ristretto sulla SS514, rompono il silenzio sullo stato dell’arte dell’arteria, di interesse strategico per lo sviluppo del Sud-Est dell’isola, in un momento in cui in molti si chiedono che fine abbia fatto il progetto di finanza.

“Ci siamo mossi subito dopo la notizia dell’incontro a Roma dello scorso 26 Agosto tra il Governatore Crocetta, l’Assessore alle Infrastrutture, Pizzo, il Direttore Generale, Bellomo, ed il Ministro Delrio, in quanto, dall’elenco delle opere stradali, ferroviarie e marittime, per oltre 14 miliardi, non veniva citata la SS514” spiega Caggia, che prosegue affermando: “Eravamo certi che, trattandosi di un progetto di finanza, peraltro con la convezione già siglata, il progetto “non potesse” figurare in quell’elenco che rappresenta una sorta di lista di nuove esigenze infrastrutturali. Il silenzio, però, era assordante, e non abbiamo voluto che il calo di attenzione potesse essere interpretato, da Roma e da Palermo, come un segnale di disinteresse verso una infrastruttura essenziale per l’economia del nostro territorio. Così – conclude – abbiamo interessato i nostri canali palermitani che ci hanno confermato che l’iter della procedura, certamente farraginosa e lenta, sta proseguendo correttamente”.