Libero Consorzio, il Pd rivendica la guida. Giaquinta in pole position?

1

Giochi tutti aperti in casa Pd in vista dell’indicazione di chi correrà per la presidenza del Libero Consorzio degli Iblei. Già per domattina, il segretario provinciale del Partito Democratico Giovanni Denaro ha convocato una riunione per cominciare a valutare le ipotesi in campo e soprattutto definire il ruolo che in questa vicenda avrà il Pd.

“Il Partito Democratico – ha commentato il deputato regionale Nello Dipasquale – ha il piacere di svolgere questo ruolo proprio perché ha rappresentanti istituzionali che a pieno titolo possono ricoprirlo. Ecco perché, ben al di là delle aree, il Partito Democratico rivendica la guida del Libero Consorzio degli Iblei”.

E a proposito di nomi pare che domani si debba far quadrato sulla terna attualmente in campo in cui sono inclusi i sindaci di Comiso, Ispica e Giarratana, rispettivamente Filippo Spataro, Pierenzo Muraglie e Bartolo Giaquinta.

“Tre sindaci – ha concluso Dipasquale – che hanno le carte in regola per poter essere la guida istituzionale e amministrativa a cui il Libero Consorzio aspira”.

Accantonando poi l’ufficialità, pare che nei fatti su questa terna già una sintesi di massima sarebbe stata compiuta. Voci di corridoio parlerebbero di una propensione per il primo cittadino di Giarratana, Bartolo Giaquinta, ex Presidente provinciale del Partito Democratico, a cui è succeduto negli ultimi mesi il consigliere di Ragusa Mario D’Asta. Si tratta ovviamente di una indiscrezione ma non ci vorrà tanto tempo per comprendere se verrà smentita dai fatti o, come sembrerebbe, confermata nelle prossime ore.