Tentato omicidio a Comiso, lei lo rifiuta e lui la investe con l’auto

9
Tentato omicidio a Comiso, lei lo rifiuta, lui la investe

Non accettava di essere stato rifiutato, così, accecato dalla rabbia e dalla gelosia, ha cercato di punirla, come in un film, investendola con l’auto. E’ successo ieri sera, a Comiso. Protagonista un uomo di 36 anni che, a bordo della sua auto, ha travolto una 46enne che stava camminando a piedi in via Roma.

Il comisano ha premuto sull’acceleratore finendo con la vettura sul marciapiede, con il chiaro intento di schiacciare la donna contro il muro di un’abitazione. Solo per un caso fortuito la povera donna è rimasta bloccata tra il cofano della vettura e la porta aperta della casa, riportando ferite che i medici dell’ospedale di Vittoria, dov’è stata condotta in ambulanza, hanno giudicato guaribili in 25 giorni.

Il 36enne, a quel punto, forse convinto di aver ucciso la donna, si è dato alla fuga, dirigendosi in Commissariato per costituirsi. Per la donna sono scattati i soccorsi, per l’uomo, invece, le manette della Polizia di Comiso che, al termine delle formalità di rito, lo ha fatto rinchiudere nel carcere di Ragusa con l’accusa di tentato omicidio.