Rapina e picchia un marocchino, rumeno finisce ai domiciliari

3

I carabinieri hanno eseguito un ordine di carcerazione a carico di un rumeno che, insieme ad altre due persone ancora non identificate, ha rapinato e malmenato un marocchino di 35 anni. I fatti erano avvenuti a ottobre. 

Le indagini sono iniziate dopo che l’uomo è stato soccorso da un’ambulanza del 118 e ricoverato presso l’Ospedale Guzzardi a seguito di una violenta rapina, perpetrata da alcuni rumeni in Contrada Alcerito, durante la quale il marocchino aveva riportato un grave trauma cranico, la frattura di una costola e ferite in tutto il corpo giudicate guaribili in 30 giorni, ed era stato derubato del proprio motorino.