Innocenzo Leontini condannato dalla Corte dei Conti, deve risarcire 97mila euro

37

L’ex deputato regionale ispicese Innocenzo Leontini dovrà risarcire alla Regione 97mila euro. Lo ha deciso la Corte dei Conti. 

Dopo le condanne per gli altri ex capigruppo (Musotto, Maira e Fiorenza), dunque, arriva anche la condanna per Leontini, che fu capogruppo all’Ars del Pdl. 

Le indagini della Guardia di Finanza hanno riguardato la legislatura tra il 2008 e il 2012. Si tratta di un’indagine sulle presunte spese ingiustificate effettuate con i fondi dei gruppi parlamentari.

Tra le spese contestate, ci sono 14 mila euro per consumazioni al bar e alla buvette dell’Ars; circa 5 mila euro per carburante, 10 mila di spese telefoniche; 15 mila per un patrocinio legale per un ricorso elettorale.

L’ex capogruppo del Pdl ha giustificato circa 8 mila euro di spese per i necrologi e 7 mila euro per oggetti acquistati presso una gioielleria di Modica.