Pesta un coetaneo e lo manda in ospedale: la prognosi è riservata

0
immagine di repertorio

I carabinieri hanno denunciato a piede libero alla Procura dei minori di Catania un sedicenne di Scicli.

E’ accusato di lesioni personali aggravate dai futili motivi procurate ad un conoscente coetaneo.

La vittima è stata picchiata selvaggiamente con pugni e calci che hanno provocato una emorragia interna per la quale il ragazzo – ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Modica – è stato operato. Non e’ in pericolo di vita.