L’addio a Tonino Frasca. “Figlio e padre esemplare, uomo generoso”

19

Sono stati celebrati questo pomeriggio, a San Pietro, i funerali di Tonino Frasca, l’operaio morto in un incidente sul lavoro mercoledì mattina. 

“Un mondo del lavoro difficile in cui purtroppo si muore anche lavorando”.

Ha detto frate Antonello Abbate, parroco di san Pietro che si è poi rivolto alla famiglia, alla moglie Graziella e ai figli Alice e Giorgio, per l’esempio di grande dignità nell’affrontare un dolore così grande.

Frate Antonello si è rivolto poi anche alle tantissime persone che hanno affollato il duomo di san Pietro per ringraziarle di una presenza così numerosa, quasi un grande e caloroso abbraccio intorno alla famiglia di Tonino Frasca descritto come figlio e padre esemplare, un uomo generoso.

Modicano 56enne, residente nel quartiere Dente, Tonino ha perso la vita nella tarda mattinata di mercoledì travolto dal mezzo cingolato con cui stava lavorando in una zona di campagna vicino a Torre Palazzelle a Frigintini.

Per cause ancora da accertare la pala meccanica ha travolto e ucciso l’uomo. Al momento sono indagati i tre fratelli titolari dell’azienda per cui l’uomo lavorava.

Al di là delle dichiarazioni da verificare, sarebbe anche un atto dovuto data la modalità dell’incidente sul lavoro.

Proseguono le indagini affidate alla Polizia.