Pioggie torrenziali, vento e fulmini: una nottata da finimondo

2
Immagine di repertorio

Per ore il cielo su Ragusa, ma anche in altre zone della provincia, è stato illuminato da lampi e fulmini da far paura. Una pioggia torrenziale ha reso quasi impraticabile alcune arterie, lasciando poi ampie distese di fango.

La zona più colpita quella limitrofa alla strada che da Marina conduce a Ragusa. Nella zona di Puntarazzi, Pizzillo e Fortuno alberi sradicati e pali della luce divelti dal vento.

A Marina di Ragusa divelte le coperture di alcune serre. 

Numerosi gli interventi dei Vigili del fuoco, che ‘presidiano’ anche il Dirillo. 

In campo anche la Protezione civile comunale di Ragusa.