Scout in festa per ricordare Baden Powell: week end d’iniziative a Vittoria

48

L’ A.G.E.S.C.I. (Associazione Guide e Scout Cattolici Italiani) della Zona Iblea (Diocesi di Ragusa) sarà in festa questo fine settimana in occasione del World Thinking Day, la “Giornata del Pensiero” momento che unisce tutti gli Scout del mondo, di ogni lingua, razza, cultura o religione, nel ricordo del Fondatore del movimento, Sir Robert Baden Powell (affettuosamente chiamato da tutti B.P.) il 22 Febbraio, giorno del suo compleanno. L’ evento, pensato intorno agli anni ’30 del 900, nasceva con l’intento di far flettere sullo scoutismo e sulla sua mondialità ma anche sullo sviluppo dello stesso nei paesi disagiati o in difficoltà tanto che la tradizione vuole che, nel giorno del Thinking Day, si raccolta un “penny” da devolvere a favore dello sviluppo del movimento nel mondo.

Gli Scout Iblei, celebreranno questo momento di fraternità internazionale, in due momenti: uno di studio e riflessione riservato ai Capi/Educatori che si riuniranno in Convegno, sabato 25 Febbraio, presso la sala conferenze della Fiera Emaia, per riflettere sul tema del dialogo e dell’interazione multiculturale.

La tematica nasce dal “Progetto di Zona”  ed è proprio ispiratore di questo Thinking Day 2017. Con l’occasione, sarà celebrata anche l’Assemblea di Zona che vedrà i soci impegnati ad approvare il Bilancio sociale e alla nomina – per la prima volta in assoluto – del Consigliere Generale di Zona.

Il clou dell’evento avrà luogo, invece, domenica 26 febbraio con l’attività prevista alla Villa comunale di Vittoria e che vedrà i ragazzi protagonisti nel vivere la “Festa dei Popoli”: una fiera multietnica animata da diverse realtà internazionali di popoli e culture diverse ma integrate nel nostro territorio che daranno vita ad una serie di stand per uno scambio “vivo” culturale, sociale ma soprattutto umano. Saranno presenti 4 aree tematiche ( con più stand per ogni area ): CUCINA, ARTE E ARTIGIANATO, DANZA E MUSICA, GIOCHI E RACCONTI. I ragazzi, accompagnati dagli Educatori, gireranno tra gli stand – come ad una fiera – e interagiranno con le attività proposte per ogni singolo stand; ascolteranno fiabe e racconti dal mondo in lingua madre cercando di ascoltare ed apprendere i suoni della lingua, suoneranno e canteranno canti e balli del mondo.

Come segno di dialogo ed integrazione, agli stand stranieri saranno affiancati anche attività di “casa nostra”: u cantastorie, u canistraru, u ballettu siciliano, segno tangibile che è possibile “lasciare il mondo migliore di come l’ abbiamo trovato” (B.P.) sarà presente anche una postazione “ Radio Scout”, a cura del gruppo Ragusa 7, che terrà collegato l’evento a tutto gli scout radioamatori del mondo.

Appuntamento alle 8.30 in P.zza Calvario, seguirà corteo fino alla Villa con cerimonia dell’ Issa bandiera con le bandiere dei paesi stranieri presenti sul territorio ed alla fiera dei popoli e saluto delle autorità. Inizio della Fiera per tutta l’area della Villa fino alle 13.00 circa. Alle 15.00 celebrazione della S. Messa presieduta dal Vescovo di Ragusa, Mons. Cuttitta ed alle 16.30 c.a cerimonia dell’ ammaina bandiera e chiusura dell’ evento. L’ Evento è stato realizzato grazie al patrocinio del Comune di Vittoria ed alla collaborazione delle associazioni: Fondazione il Buon Samaritano e della Cooperativa Area.