L’ospedale di Modica classificato come spoke. Ecco cosa significa

101

Ecco la nota del deputato nazionale Nino Minardo:

“Il ministero della Salute riceverà in queste ore ufficialmente il piano della nuova rete ospedaliera siciliana in cui è stato mantenuto l’impegno preso con il sottoscritto direttamente dal Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin e ribaditomi sabato scorso dal sottosegretario di Stato, Davide Faraone, in occasione della sua visita in provincia di Ragusa: ‘L’ospedale Maggiore spoke’.

Prendo atto con piacere del clima di ritrovata collaborazione con cui si è svolta l’interlocuzione di queste settimane tra l’assessore Gucciardi e il Ministro Lorenzin che, riguardo al nostro territorio, ha ‘corretto’ la ‘disattenzione’ che, nella sua precedente stesura, aveva retrocesso l’ospedale di Modica a ‘ospedale di base’, mortificandone la storia e l’attualità.

L’ospedale di Modica, così come quelli di Vittoria e Ragusa, è, dunque, classificato come Spoke e per il nostro territorio si tratta di poter offrire e fruire di un’offerta sanitaria adeguata che qualifica la professionalità di tutti gli operatori della sanità iblea, ampliandone l’obiettivo di crescita.

Da parte mia, non posso fare altro che ringraziare il ministro, Beatrice Lorenzin, per avere mantenuto l’impegno importante che aveva assunto con me quando sollecitai la ‘correzione’ di un piano che sarebbe stato, semmai adottato nella sua prima stesura, penalizzante per l’ospedale di Modica.

Questo atto, zittisce anche chi, novella ‘cassandra’, aveva dubitato del mantenimento di quell’impegno da parte del ministero della Salute che, invece, si è concretato in maniera totale.

Adesso via libera anche alle nuove assunzioni e ai concorsi che consentiranno di dotare i vari reparti di una guida certa e di altri operatori sanitari per poter migliorare il servizio al cittadino”.

La nota di Abbate: 

E’ con grande soddisfazione che ho accolto questa mattina la notizia comunicatami dall’Onorevole Nino Minardo che l’Ospedale di Modica sarà classificato come “spoke” nella rete ospedaliera provinciale al pari di Ragusa e Vittoria. Sono state dunque pienamente rispettate le promesse che, lo scorso mese a Roma, ci aveva fatto il Ministro Lorenzin in merito all’Ospedale Maggiore circa l’elevazione del nosocomio di via Aldo Moro che qualcuno alla Regione “sbadatamente” aveva pensato bene di declassare ad ospedale di base. Una “dimenticanza” che con l’Onorevole Minardo avevamo sottolineato al Ministro la quale aveva preso impegno chiamando l’Assessore Gucciardi per sostenere la causa modicana. Oggi raccogliamo i risultati di queste interlocuzioni, della sinergia istituzionale che ha lavorato per scongiurare questo scempio che si è provato a perpetrare ai danni di un’intera comunità tra il silenzio assordante di chi ci dovrebbe rappresentare a Palermo. Fino alla scorsa settimana, tra l’altro piuttosto maldestramente, parlamentari regionali annunciavano ai quattro venti che di spoke in provincia ce ne sarebbero stati solo due, Ragusa e Vittoria. Dispiace per le loro previsioni, ma si è avverato quanto più volte, insieme all’Onorevole Minardo, avevamo annunciato perché rassicurati dal più alto rappresentate dello Stato in materia di Sanità. Adesso sarà finalmente possibile procedere con le assunzioni per incrementare il personale in servizio.