Montalbano, al via le nuove riprese. Prima Punta Secca, poi Ibla

57

18119931_1466262466727622_1240122772_oDa questa mattina, a Punta Secca sono al lavoro i tecnici per dare il via alle riprese delle due nuove puntate del Commissario Montalbano. 

Ai primi di maggio ci si sposterà, poi, a Ibla, dove sono previste alcune scene all’interno dell’auditorium ‘San Vincenzo Ferreri’, a fianco dei Giardini iblei. 

Nei giorni scorsi si erano tenuti a Ragusa i provini per le comparse. Hanno partecipato oltre seicento persone. 

«Voglio essere fiducioso. Sì, sono positivo: mi prenderanno». Francesco Martorana ha diciannove anni; a Ragusa è arrivato di buonora temendo lunghe file per i casting delle prossime puntate del Commissario Montalbano. «Vengo da Vizzini – spiega -. Mi ha accompagnato Sabrina». «La fiction ci piace molto» – spiega la ragazza, e Francesco ammette: «Mi piacerebbe molto fare la comparsa, spero di farcela».

Una foto, un foglietto con i dati anagrafici, il codice fiscale e l’iban per l’eventuale accredito della somma prevista per chi farà parte del ‘cast’ delle comparse.

Il primo episodio è tratto dal libro ‘La giostra degli scambi’, pubblicato da Sellerio nel 2015. Racconta di strani e inquietanti scambi di persone e cose. Due anziani ossessionati dalla morte e la misteriosa scomparsa di una giovane al centro del secondo episodio, tratto da altrettanti racconti: ‘Amore’ e ‘La prova generale’.