A Scicli iniziano le selezioni per lo Zecchino d’Oro al Convento del Rosario

27

Dal commissariato i riflettori si sposteranno al Convento del Rosario di Scicli, dove il 10 luglio si svolgerà una tappa siciliana per selezionare i partecipanti alla 60ma edizione.
Tra il Convento del Rosario e l’Antoniano esiste una amicizia basata sul l’attenzione e l’amore verso i bambini.
Qui sta la ragione della location.
Infatti già l’anno scorso, durante la 59ma edizione, 10 bambini di Scicli, assistiti presso il Convento, sono stati ospiti e membri della giuria.
La Sicilia è terra di talenti canori anche tra i bambini, sono infatti 54 i bambini solisti che hanno rappresentato la Sicilia in queste 59 edizioni
La partecipazione è, come sempre, gratuita ed è riservata ai bambini che abbiano compiuto i 3 anni d’età all’atto della iscrizione e non avranno compiuto 11 anni nel 2017.
I bambini, nel corso della audizione selettiva, sono invitati a cantare un brano scelto tra quelli dalla 40ma alla 59ma edizione dello Zecchino d’Oro.
L’iscrizione alle selezioni va fatta on line sul sito www.selezionizecchinodoro.it e per ulteriori informazioni rivolgersi alla segreteria dell’Antoniano di Bologna telefono 051.3940206-216; [email protected]
Invitiamo quindi tutti i bambini che sognano di cantare di affrettarsi ad iscriversi affinché un sogno possa diventare realtà.

Le foto, realizzate da Laura Moltisanti, si riferiscono all’inaugurazione della Biblioteca del Convento del Rosario, con i bambini ospitati dalla struttura del Centro diurno. La biblioteca è stata realizzata con i libri acquistati grazie alla donazione del Premio Letterario “Goliarda Sapienza” diretto dalla giornalista e scrittrice Antonella Bolelli Ferrera, di cui è stato testimonial il giornalista Leonardo Lodato che ha letto alcuni libri ai bambini.