Cappuccetto Rosso: lo spettacolo che da settembre conquisterà i bambini

347
Foto Umberto Carcassi

L’associazione culturale ‘Abaco – il teatro conta’ tornerà a incantare i bambini, ma anche gli adulti, a partire da settembre con il nuovo spettacolo Cappuccetto Rosso.

Qualche giorno fa si è tenuta la prova generale dello spettacolo che verrà portato in scena  nelle le scuole della provincia iblea e non solo.

La storia è quella che tutti conosciamo, ma ad essere stravolti sono i personaggi.

Abbiamo una Cappuccetto Rosso sbadata – ci racconta Fabio Guastella, il regista – una nonna smemorata, un cacciatore muto, la mamma ansiosa e il lupo strampalato che soffre di fraudolenze, cosa che siamo certi farà divertite molto i bambini.”

Testo e regia dello spettacolo sono, come detto, a cura di Fabio Guastella. Sul palco, oltre a lui nel doppio ruolo di cacciatore e lupo, ci sono Valentina Bighetti, Irene La Rosa e l’amichevole partecipazione in voce di Giuseppe Ferlito. Le musiche originali sono del maestro Peppe Arezzo. Costumi di Daniela Dimartino e Laura Cocuzza. Scenografia di Daniela Dimartino. 
Assistente alla regia Arianna Occhipinti.

Gli spettacoli ideati dall’associazione Abaco arrivano sempre al cuore deglii spettatori perchè hanno quella delicata capacità di riprodurre la realtà che ci circonda, creando quella magica empatia tra attori e pubblico che è una risorsa di valore inestimabile, perché offre nuove conoscenze e apre altre prospettive.

Abaco vanta quattro produzioni teatrali: ‘Sonnolina’, ‘Isidoro e le tre melarance’ e ‘I tre porcellini’ per il teatro dell’infanzia e ‘Tanti auguri, Prof!’ spettacolo per ragazzi e adulti.

Ogni produzione è stata accolta sempre con grande entusiasmo dal pubblico, basti pensare che per ‘I tre porcellini’ sono state portate in scena ben 80 repliche.

E noi ci auguriamo che per Cappuccetto Rosso possano essere anche di più!