Ragusa, approvato all’alba il bilancio. ‘Insieme’ resta in aula, ma vota ‘no’

13
Ragusa, approvato il bilancio
L'immagine pubblicata su facebook dal consigliere Filippo Spadola dopo l'approvazione del bilancio

Con 14 voti favorevoli e 5 contrari, al termine di quasi 18 ore di dibattito, è stato approvato, quando già la luce riempiva l’aula di Palazzo dell’Aquila, il bilancio di previsione. 

Tutta l’opposizione, a eccezione dei consiglieri del gruppo ‘Insieme’, ha abbandonato l’aula. Proprio la presenza del gruppo consiliare ‘presieduto’ da Maurizio Tumino ha reso possibile la votazione dello strumento finanziario.

Lo stesso Tumino ha ringraziato il dirigente che Cannata per avere fornito ‘consulenze’ utili all’approvazione di alcuni emendamenti presentati.

Ha poi chiarito: “Sindaco Piccitto è importante che lei assuma una consapevolezza: non ha la maggioranza in consiglio comunale. È solo grazie alla responsabilità del gruppo Insieme se la città si dota del bilancio”. Ha quindi annunciato il voto contrario.

Poco prima aveva preso la parola il sindaco Piccitto: “Ho visto uno spirito importante da parte di maggioranza e opposizione”, riferendosi al lavoro svolto sia in commissione che in aula per “apportare contributi” per l’esame di uno “strumento fondamentale per la nostra città”.

E ha aggiunto un ringraziamento al dirigente e agli uffici, alla commissione Risorse e al suo presidente, Stevanato.

“Uno strumento fondamentale che consentirà di completare opere già avviate, altre partiranno. Permetterà di assicurare servizi, assistenza, mantenere livelli fondamentali in tutti i settori”. 

“Esprimo grande soddisfazione per l’importante risultato raggiunto – dichiara il presidente del massimo consesso Antonio Tringali – e non posso per questo motivo non ringraziare i consiglieri che con grande senso di responsabilità hanno contribuito all’approvazione di questo strumento finanziario che consente al Comune ed all’Amministrazione di potere lavorare serenamente portando così avanti l’attività programmata”.