Diocesi, arrivano le nomine di Cuttitta. Tra conferme e strani ‘licenziamenti’

48
Il vescovo Carmelo Cuttitta nel giorno in cui ha assunto il governo della diocesi

Rinnovati gli incarichi negli uffici pastorali della diocesi. L’annuncio attraverso un comunicato in cui si «rende nota la nuova composizione degli Uffici di Curia per il quinquennio 2017-2022». Dall’Ufficio comunicazioni sociali fanno sapere che «il Vescovo esprime la sua gratitudine a coloro che in questi anni hanno svolto con generosità e passione il loro servizio, mettendo a disposizione la loro competenza e professionalità e augura un buon lavoro a quanti sono stati chiamati a ricoprire la responsabilità degli Uffici Pastorali per il servizio alla Chiesa diocesana».

Numerose le conferme, mentre vi sono alcuni «licenziamenti» che lasciano perplessi. A iniziare dall’Ufficio comunicazioni sociali, incarico fino ad oggi retto da Gianpiero Saladino. Il vescovo Cuttitta gli ha dato il benservito, nonostante l’ottimo servizio svolto in questi anni. Ha optato per un giovane, Simone Digrandi. Nomina in ‘house’, con buona probabilità ‘caldeggiata’ dal neo vicario generale, don Roberto Asta, presidente del consiglio d’amministrazione di Radio Kàris, di cui è direttore responsabile Maria Giovanna Cataudella.

Resta senza incarichi, con la sola parrocchia di Santa Croce, l’ex vicario generale, don Salvatore Puglisi. Fino ad oggi è stato direttore dell’ufficio catechistico e della biblioteca: ora gli incarichi sono stati dati a don Marco Diara e don Giuseppe Di Corrado. Conferma per la Cancelleria: don Paolo La Terra, con addetto di curia padre Corrado Garozzo. Conferma per la Caritas diocesana (Domenico Leggio), l’Ufficio beni culturali (don Giuseppe Antoci), Edilizia di culto (don Giuseppe Occhipinti), Pastorale del Lavoro (Renato Meli). Don Gianni Mezzasalma si occupa di vocazioni, mentre alla Pastorale Familiare va don Innocenzo Mascali (coadiuvato dai coniugi Maria Silvia e Pino Petrolito). I responsabili dell’Ufficio di Pastorale giovanile sono don Graziano Martorana, Elisabetta Migliore e Francesco Graziano. All’ufficio missionario don Santo Vitale, a quello per l’Insegnamento della Religione Cattolica Giuseppe Cugno e Carmelo La Porta. E ancora per la Pastorale della Cultura, l’Educazione Cattolica, la Scuola e l’UniversitàFra Biagio Aprile, vice direttore Giuseppe Di Mauro. Per la liturgia don Girolamo Alessi, don Giorgio Occhipinti confermato alla pastorale della salute. All’Ufficio per la Pastorale delle Migrazioni don Rosario Cavallo, all’Ufficio Pastorale Tempo Libero, Turismo e Sport don Giovanni Piccione. All’ufficio economato don Salvatore Azzara e don Giuseppe Burrafato.