Piccolo principe, un Centro per bambini speciali, nato grazie ai fondi del 5 per mille

8

Un dono dei ragusani alla collettività affinche i bambini speciali, di oggi e di domani, si vedano rispondere sempre di sì.

Inaugurato oggi il nuovo centro per bambini speciali voluto dal Piccolo Principe di Ragusa e realizzato nei moderni e funzionali locali di via Ducezio, acquistati grazie ai fondi del 5 per mille.

Il centro è stato acquistato e ristrutturato interamente con le donazioni del 5×1000 che in tutti questi anni l’associazione ha ricevuto da tutta Italia. Potrà accogliere e offrire servizi di riabilitazione a più di 40 bambini al giorno, con trattamenti riabilitativi individualizzati. Saranno offerti servizi di semi residenzialità, con la possibilità di preparare e somministrare pasti caldi. Il centro permetterà anche di offrire dei fine settimana di sollievo per sostenere le famiglie con bambini in situazioni di gravità.

Ma ciò che più conta è che il Centro, anche dopo di noi, continuerà a dare accoglienza e speranze ai bambini affetti da ogni tipo di patologia, che potranno arrivare nei prossimi anni.

“Il nuovo Centro del Piccolo Principe onlus di Ragusa – spiega Melania Firrito – appartiene alla città, alla provincia di Ragusa, anche se i bambini provengono a volte anche da Catania, Siracusa. E’ bellissimo poter dire, a una mamma e a un papà, con un bambino in difficoltà, poter dire di sì, non lasciarli soli e accompagnarli in un nuovo percorso di vita. Ringraziamo quanti finora ci hanno sostenuto, sia con il 5×1000, sia con le donazioni libere”.

Ma come è nato il Centro?

Il nuovo centro di Riabilitazione Sociale del Piccolo Principe è stato acquistato e ristrutturato interamente con le donazioni, provenienti da tutta Italia, del 5×1000 ricevute in dieci anni e mai impiegate nell’attività ordinaria.
E’ il dono dell’intera collettività ai bambini diversamente abili di oggi e di domani. Appartiene alla città. Alle persone.
Anche dopo di noi questa struttura potrà accogliere bambini affetti da diverse patologie psico-fisiche al fine di sostenerli nella loro crescita.