Oggi è il Coming out day

14

Oggi, 11 ottobre, ricorre il Coming Out Day.

In occasione della Giornata internazionale del Coming Out,  che nasce da un lungo e partecipato confronto tra i ragazzi e le ragazze della rete Arcigay Giovani. La campagna consisterà nella distribuzione di cartoline in vari luoghi e la diffusione sui social. Lo scopo è quello di generare un confronto sul gesto del coming out e farne comprendere l’importanza, in modo particolare per tutte le persone che si apprestano a farlo e per quelle che invece stanno per ascoltarlo. I media spesso affrontano questo argomento con ignoranza e utilizzando una terminologia errata: la parola“coming out” viene spesso sostituita da “outing”. Con “coming out” si intende la consapevole dichiarazione fatta da una persona riguardo al suo stesso orientamento sessuale e identità di genere, con “outing” ci si riferisce all’azione fatta da una persona di dichiarare l’orientamento sessuale e/o identità di genere di qualcun altro, scavalcando il volere di quest’ultimo.

«Fare Coming out nella provincia di Ragusa è ancora complesso. Siamo stati già presenti domenica scorsa a Ragusa – dichiara il presidente di Arcigay Ragusa Marco Igor Garofalo – abbiamo già distribuito cartoline della campagna anche a Modica lunedì 9 Ottobre, e saremo presenti domani 11 Ottobre a Scicli, e nella giornata di Venerdì 13 Ottobre a Vittoria. Perché oggi, come ieri e come domani essere Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transessuali (MtF or FtM), Intersessuali o Queer non è una disgrazia, ma è la NATURA! Ribadiamo in tale occasione – continua il dirigente Arcigay – che non esiste nessuna Teoria del Gender e che nessuno vuole educare nelle scuole all’omosessualità i ragazzi e le ragazze, ma all’educazione e al rispetto di tutti e di tutte. Ai ragazzi e alle ragazze che ancora oggi si nascondono – suggerisce e conclude Marco Garofalo – , ognuno con i suoi tempi e il suo percorso, di dichiararsi e rendersi visibili. Migliorerete la qualità della vostra vita e quella delle altre persone.»