Muri a secco e startup

4

È la proposta lanciata dall’avvocato Salvatore Poidomani, candidato modicano all’Ars per la lista Fava, attraverso una delle sue consuete dirette mattutine su Facebook, oggi dedicata all’occupazione giovanile e dal titolo “Bamboccioni a chi?”.

“Il futuro della nostra terra passa da diritto allo studio e occupazione giovanile”, spiega Poidomani: “Sono di oggi le statistiche di un primato positivo, che vede la Sicilia prima tra le Regioni per imprese agricole e turistiche guidate da giovani under 35. Ma i bandi del Psr sono insufficienti a coprire le domande, cioè a realizzare queste nuove idee. E se di nuove idee parliamo, lancio questa ai giovani del nostro territorio, proponendomi per sostenerla, anche di là della mia eventuale elezione: trasformiamo un grande patrimonio esclusivo del nostro territorio, i muri a secco, nel fondamento per un’attività di start up, censendoli, sviluppando imprese per ripristinarli e progetti per tutelarli attraverso gli itinerari turistici rurali”.