Infermiere ai domiciliari per peculato, il Riesame le rimette in libertà

17

Il Tribunale del Riesame di Catania ha rimesso in libertà le due infermiere dell’ospedale di Vittoria agli arresti domiciliari dal 25 settembre con l’accusa di peculato.

Il Riesame ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti delle due indagate.

Per Ornella Vietti resta solo la sospensione dal servizio per sei mesi, mentre Franca Tolentino è tornata libera completamente.